Autorità Trasporti: auto regina, ma 7 milioni di italiani vanno a piedi o in bici

14

ROMA – Autostrade, ferrovie, porti, trasporto pubblico, tariffe aeroportuali. L’autorità dei Trasporti, a circa sei anni dalla nascita, con la relazione al Parlamento, fa il punto sullo stato delle regole e dello sviluppo della mobilità nel nostro Paese. Un Paese che si muove e va sempre più veloce anche se con qualche punto dolente. Il presidente dell’Art, Andrea Camanzi, nel corso della presentazione del lavoro svolto, ha messo in evidenza quanto questo settore in Italia sia fondamentale per l’Italia: solo nel 2017 gli spostamenti delle persone che utilizzano l’auto privata sono stati il 57% dei casi (ovvero 20,7 milioni). Solo per il 21% (7,6 milioni) sono stati utilizzati servizi di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano, via strada e via ferrovia.

Molto forte, invece, l’incremento che si è registrato negli spostamenti a piedi e in bicicletta pari all’ 8,6% o…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer