Birra, dal primo luglio taglio delle accise ai produttori artigianali

16

Brindisi dai birrifici italiani all’arrivo di luglio. Tra poche settimane, infatti, si dispiegherà l’effetto della Manovra 2019 di Lega e M5s e del decreto ministeriale finalmente firmato dal ministro dell’Economia, Giovanni Tria. Considerando che il provvedimento attuativo era atteso entro febbraio, non si può dire che sia stato un iter lampo. Ma dal prossimo mese i birrai artigianali e tutto l’universo dei microbirrifici italiani potranno alzare il boccale al calo dell’aliquota ordinaria (accise) per chi produce fino a 10 mila ettolitri all’anno di birra: sarà ridotta del 40%, così come previsto dalla legge di Stabilità.

Nell’esprimere “apprezzamento” per il provvedimento annunciato in settimana, Coldiretti ha spiegato che il taglio delle accise del 40% si va a sommare all’ulteriore riduzione a 2,99 euro dell’accisa per ettolitro e per grado-Plato inserita con l’ultima Legge di Bilancio…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer