Indice dollaro a massimi seduta dopo prezzi produzione Usa

2

NEW YORK (Reuters) – L’indice del dollaro rispetto alle principali controparti si spinge ai massimi di seduta dopo la statistica sui prezzi alla produzione Usa in linea alle attese.

L’inflazione a monte della filiera ha registrato in maggio il secondo mese consecutivo di ripresa, sulla spinta dei rincari nel settore alberghiero e in alcune altre categorie di servizi.

L’indicatore ‘pce’ a livello core, tra i dati monitorati con maggiore attenzione da parte di Federal Reserve, mostra un incremento annuo di 1,6% dopo l’aumento di 1,5% di aprile.

Risale intanto dai minimi degli ultimi cinque mesi il cambio della sterlina contro euro dopo la statistica sulla dinamica salariale britannica in aprile.

Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer