Iren, nuova offerta a Regione VdA per jv paritetica con Cva su asset idro – fonte

    14

    MILANO (Reuters) – Iren ha oggi ripresentato una manifestazione di interesse alla Regione Valle d’Aosta per realizzare una società in cui fare confluire tutti gli asset rinnovabili della stessa Iren e di Cva (Compagnia valdostana delle Acque).

    E’ quanto dice una fonte vicina alla utility controllata dai comuni di Torino, Genova, Reggio Emilia, Parma e Piacenza.

    La proposta prevede di realizzare una società unica, con quote paritetiche (50% Iren-50% regione Valle d’Aosta), sottolinea la fonte.

    Se la proposta venisse accettata, nascerebbe una società con 1,55 gigawatt di capacità idroelettrica installata e oltre 1,7 gigawatt complessivi che permetterebbe alla jont venture di arrivare a ridosso di A2A e dietro a Enel (MI:ENEI).

    Di fatto l’operazione darebbe…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer