Istat,sale export extra Ue maggio

18

A maggio 2019 si stima per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue un aumento congiunturale sia per le esportazioni (+0,8%) sia per le importazioni (+0,7%).

Mentre aumenta l’export dei beni di consumo non durevoli (+5,2%) e durevoli (+2,1%) l”energia registra una rilevante diminuzione (-15,5%).

Lo rileva l’Istat sottolineando che si registra su base annua un aumento del 7,8% per le esportazioni e del 4,1% per le importazioni

Il saldo commerciale a maggio 2019 è stimato pari a +3.108 milioni, in aumento rispetto a +2.362 milioni di maggio 2018.

Da inizio anno aumenta l’avanzo nell’interscambio di prodotti non energetici (da +25.149 milioni di gennaio-maggio 2018 a +26.255 milioni di gennaio-maggio 2019)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer