Non più compiti delle vacanze, ma laboratori di bridge

35

Non più compiti di matematica in vacanza, ma laboratori dedicati al bridge. E alternanza scuola lavoro a base di bridge. Il bridge come palestra per la mente, in grado di aiutare a fare i calcoli rapidamente, a valutare probabilità e percentuali. La Federazione italiana gioco bridge – federazione sportiva iscritta al Coni – organizza in tutta Italia dei mini-corsi presso le associazioni affiliate. Prima lezione gratuita per imparare a catturare le carte dell’avversario, apprendere la tattica, i metodi di attacco e difesa, la dichiarazione, il gioco. «Il bridge – spiega Gabriele Tanini, presidente del Comitato regionale Lazio della Federazione italiana gioco bridge – è utile agli studenti sia dal punto di vista del calcolo statistico che dell’analisi. Chi sceglie altre discipline sportive allena il corpo, chi opta per il bridge allena la mente».

GUARDA IL VIDEO – Con Slam i primi passi animati nel bridge

Leggi anche altri articoli di Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer