Nuovo tonfo di Natixis nei timori per la liquidità

    8

    Di Geoffrey Smith

    Investing.com – Una delle eredità dell’ultima crisi finanziaria è stata l’acuta sensibilità degli investitori a qualsiasi cosa lasci intendere un rischio per la liquidità.

    Questa sensibilità è stata particolarmente avvertita in Francia negli ultimi due giorni, dove Natixis (PA:CNAT) è crollata di quasi il 12% sulla notizia che avrebbe più esposizione di quanto non sembri ad obbligazioni societarie illiquide, la maggior parte delle quali emesse da compagnie legate a Lars Windhorst, un finanziatore tedesco con un passato di luci e ombre.

    Il titolo della banca di investimenti francese ed asset manager è crollato di un altro 2,3% entro metà mattina a Parigi questo venerdì, con la performance peggiore di tutte le banche europee, dopo una conference call con gli investitori…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer