Salvini: prima di dare garanzie a Ue su deficit 2020 pensare a italiani

    13

    ROMA (Reuters) – Il vicepremier Matteo Salvini non intende dare a Bruxelles garanzie sul deficit 2020 e insiste sulla necessità di una riforma fiscale da 10-15 miliardi.

    Bruxelles minaccia di aprire una procedura di infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo a causa dell’alto debito. E’ in corso una mediazione sul deficit di quest’anno ma il problema si riproporrà nel 2020 se si vogliono evitare aumenti Iva e tagliare le tasse.

    Parlando a margine di una cerimonia della Guardia di Finanza, il capo della Lega ha anche detto di ritenere necessaria una riforma della Banca d’Italia. Il progetto di legge Lega-M5s presentato in Senato “ha sicuramente il mio appoggio”.

    (Giuseppe Fonte)

    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer