Tria: ‘si manovra correttiva se ce ne sarà bisogno, ma non servirà’

11

“Dimostreremo che raggiungeremo i target sul deficit. Se ci sarà bisogno di varare una manovra correttiva lo faremo, ma io credo che non ce ne sarà bisogno”. Così il ministro dell’economia Giovanni Tria, stando a quanto trasmesso dal Tg2, ha risposto ai giornalisti, arrivando alla riunione dell’Eurogruppo, che si terrà nella giornata di oggi a Lussemburgo.

Tria si è mostrato fiducioso nell’esito positivo delle trattative che il governo M5S-Lega intavolerà con l’Ue, dopo che la Commissione europea ha raccomandato al Consiglio europeo di avviare una procedura di infrazione contro l’Italia per debito eccessivo, in quanto giustificata.

Ma le trattative vedono Italia e Ue su posizioni totalmente diverse, visto che sempre oggi il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha detto di aspettarsi dall’Italia “correzioni significative” per scongiurare la procedura disciplinare.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer