Amazon sotto indagine dell’Antitrust europea

    22

    Investing.com – La Commissione europea ha dato il via ad un’indagine antistrust nei confronti di Amazon per verificare l’utilizzo dei dati sensibili effettuato dal gigante dell’ecommerce.

    In particolare, sotto accusa c’è l’uso delle informazioni ricevute da Amazon da parte dei rivenditori indipendenti che vendono sulla piattaforma, che potrebbe violare le regole sulla concorrenza.

    Amazon, infatti, utilizza i dati ricevuti per fare delle previsioni sulle vendite future, sistema su cui si basa l’intera vendita online, cercando così di anticipare le scelte degli utenti.

    Questi dati provengono anche dai venditori esterni di Amazon, che rappresentano una parte consistente dei proventi della società. “Ai fornitori chiediamo di consegnarci l’intero catalogo di produzione, è un passaggio essenziale per fare in modo che a qualsiasi ricerca corrisponda un risultato”, spiega in un’intervista al Corriere Giacomo Trovato, responsabile della categoria ‘Elettronica’ di Amazon.
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer