Auto, frenata in Europa a giugno per le vendite. Forte calo per Fca: -13,5%

29

MILANO – Brusca frenata del mercato auto in Europa a giugno. Nei 28 Paesi Ue più l’area Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) sono state immatricolate – secondo i dati dell’Acea, l’associazione dei costruttori auto europei – 1.491.289 vetture, il 7,9% in meno dello stesso mese del 2018. Nel primo semestre sono state vendute 8.426.194 auto, con un calo del 3,1% rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso.

Negativo il dato di Fca, le cui immatricolazioni sono calate del 13,5%, malgrado gli ottimi risultati di Jeep e Lancia. Il gruppo Fca ha immatricolato a giugno 90.249 auto nell’Europa dei 28 più Paesi Efta.  La quota di mercato è in calo dal 6,4 al 6,1%. Nel primo semestre 2019 le vetture vendute da Fca sono 540.540, con una flessione del 9,5% rispetto all’analogo…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer