BBVA, utile netto +3% trim2 grazie a Messico e Spagna, Turchia debole

14

La banca spagnola BBVA ha registrato una crescita dell’utile netto del 2,6% nel secondo trimestre grazie a una performance stabile in Messico e Spagna.     

I profitti netti del secondo più grande istituto di credito della Spagna nei tre mesi hanno raggiunto 1,28 miliardi, al di sopra della previsione media di 1,21 miliardi di euro fatta dagli analisti in un sondaggio Reuters.    

Il margine di interesse, la differenza tra interessi attivi e passivi, è aumentato del 6% a 4,56 miliardi di euro, il 3% in più rispetto al trimestre precedente. Gli analisti intervistati da Reuters avevano previsto un margine di interesse di 4,4 miliardi di euro.    

Come la rivale spagnola Santander, BBVA realizza la maggior parte dei profitti all’estero, un modello che l’ha aiutata a sopravvivere a due recessioni negli ultimi anni.     

In Messico, dove realizza oltre…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer