Bene Borse Europa con nomine, Milano +1%

10

Borse europee in rialzo con l’indice Stoxx 50, che sintetizza l’andamento delle blue chip, diretto a una fase di ‘toro’.

Milano indossa la maglia rosa (Ftse Mib +1,1%) mentre lo spread Btp-Bund scende a 213 punti base e il rendimento dei titoli italiani a due anni sotto lo zero, grazie alla correzione dei conti pubblici promessa alla Ue e alla fiducia in una politica accomodante della Bce.

Londra, Parigi e Francoforte salgono dello 0,5% dopo l’intesa sulle nomine nella Ue.

La scelta di Christine Lagarde per la successione a Mario Draghi e l’annuncio di Donald Trump di voler nominare le ‘colombe’ Christopher Waller e Judy Shelton nella Fed rassicura gli investitori sul sostegno delle banche centrali all’economia, facendo scendere ovunque i rendimenti dei titoli di Stato, con i Treasury ai minimi dal novembre del 2016.

Sale l’oro (0,4% a 1.424 dollari), in rialzo anche il petrolio (+0,4% a 56,47 dollari il wti).

Sui listini europei brilla Fca (+2,5%) dopo l’aumento inatteso delle vendite negli Usa a giugno

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer