Bio-on, presidente e vice comprano azioni in segno di fiducia in società

26

Bio-on informa che il presidente e AD Marco Astorri e il vice presidente Guy Cicognani, entrambi azionisti rilevanti della società, hanno acquistato delle azioni come segno di fiducia nel gruppo dopo che le accuse di un fondo Usa su presunte irregolarità contabili hanno fatto crollare il titolo.

I due manager hanno comprato ciascuno 7.000 azioni al prezzo di 15,0714 euro, per un controvalore complessivo di circa 211 mila euro.

Bio-On ha chiuso ieri in calo del 70% a 15 euro nonostante abbia smentito le accuse di irregolarità contabili e di ricavi fittizi avanzate da Quintessential, un fondo che ha reso noto di avere un interesse economico nel movimento borsistico delle azioni della società quotata all’Aim. Quintessential ha a sua volta contestato la smentita.

Secondo quanto riferito da una fonte, ieri la società che annovera tra i suoi clienti il marchio…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer