Boccia sull’assemblea Abi: “Apprezziamo il riferimento alla necessità di dotarci di un progetto Paese”

20

Ci sono molti punti di convergenza tra la visione di Confindustria e quella espressa oggi in assemblea dal presidente dell’Abi Antonio Patuelli”. Così il presidente degli industriali Vincenzo Boccia sottolineando in una nota la condivisione di “un’idea di una società aperta e inclusiva, che abbia un orizzonte europeo e che sia attenta alla crescita e all’aumento dell’occupazione a partire dai giovani”. Il numero uno degli industriali poi plaude al riferimento alla necessità di un progetto Paese per la riduzione del debito pubblico, l’annullamento dello spread, la partecipazione da protagonisti a una dimensione riformista dell’Unione europea con la nomina di un commissario di prima grandezza. “Concordiamo inoltre sull’importanza di dotare il Paese d’infrastrutture materiali e immateriali all’altezza della sua condizione di seconda manifattura d’Europa tenendo nel debito conto il fattore tempo. Il tutto – conclude Vincenzo Boccia – per ricostruire quel clima di…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer