Boeing: effetto incidenti 737 MAX, oneri secondo trimestre da $5 miliardi azzereranno utili

23

Boeing continua a pagare cara la decisione delle compagnie aeree clienti di lasciare a terra i suoi 737 Max, a seguito dei due incidenti costati la vita a 346 persone.

Il colosso ha reso noto che sul bilancio del secondo trimestre peserà un onere di $4,9 miliardi, pari a $8,74 per azione, che azzererà i profitti. Boeing ha precisato anche che l’onere ridurrà il fatturato e gli utili al lordo delle tasse di $5,6 miliardi.

Lo scorso 24 aprile, il gigante dell’aviazione Usa si era trovato già costretto a cancellare la guidance del 2019 e a mettere in soffitta il piano di buyback azionario, dopo i disastri aerei dell’Ethiopian Airlines 302 e, ancora prima, del Lion Air in Indonesia.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer