Borsa Milano cede circa 2% su tensioni commercio Usa-Cina, giù banche, Fca -4%

    5

    A Piazza Affari gli indici cedono pesantemente terreno, in un contesto dei mercati internazionali pesante dopo i tweet del presidente Usa, Donald Trump, che aumenta i timori sullo stato del negoziato con la Cina sul commercio.

    Intorno alle 15,20 l’indice FtseMib perde l’1,92%. L’indice delle banche perde il 2,66%.

    Particolarmente colpita UNICREDIT che arretra del 3,3%. Pesanti anche i titoli più sensibili alle tensioni sugli scambi commerciali, come FCA (-4,2%) o LEONARDO (-3,8%).

    (Giancarlo Navach)

    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    Leggi anche altri post Economia o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer