Borsa Milano debole con Europa e banche

17

Seduta sotto la pressione delle vendite per Piazza Affari, che ha chiuso sostanzialmente in linea con le altre Borse europee: l’indice Ftse Mib ha segnato una perdita finale dell’1,99% a 21.278 punti, l’Ftse All share in calo del l’1,93% a quota 23.193

Peggio hanno fatto Madrid (-2,4%) anch’essa appesantita dai titoli bancari e Francoforte (-2,1%) tra l’altro sui segnali di rallentamento dell’economia tedesca.

Meno debole Parigi in ribasso dell’1,6%, mentre Londra ha provato a tenere con un calo finale dello 0,5% e la sterlina fiacca

A Milano, in particolare, Fineco ha concluso con uno scivolone del 4,7%, Mps del 4,4%, Fca del 4,3% dopo un passaggio in asta di volatilità in una giornata molto pesante per il settore automobilistico.

Vendite anche su Tim (-3,4%), con Leonardo e Unicredit che hanno ceduto il 3,2%

Ha fatto meglio del listino Eni che ha perso un punto percentuale, mentre hanno tenuto Amplifon (+0,2%) e Campari, salita dello 0,6% dopo i conti

Leggi anche altri post Agenzie o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer