Borsa: Milano tiene con le banche

14

In controtendenza rispetto alle altre principali Borse europee, in rosso, Milano ha chiuso poco mossa (+0,05%).

Hanno tenuto le banche, con lo spread Btp-Bund che ha terminato la giornata a 187 punti: Bper (+0,9%), Unicredit (+0,5%), Fineco e Intesa (+0,3%).

Bene le utility: A2a (+1,4%), Snam e Terna (+1,1%), Enel (+0,7%).

Positive Tim (+0,2%) e Fca (+0,1%), mentre il comparto auto era negativo in Europa

Petroliferi in calo col prezzo del greggio, Saipem (-1,8%), Eni (-0,7%), come nel resto del Vecchio continente.

Giù Pirelli (-3%), Prysmian (-2,8%) e Juve (-1,4%), pur con l’arrivo di de Ligt.

Male Salini (-5,7%), impegnata nel salvataggio di Astaldi (-4,5%), così come Atlantia (-1,1%), dopo l’offerta per Alitalia

Guadagni per Trevi (+4,9%), dopo il via libera a piano di risanamento e aumento di capitale, e brilla Safilo (+12,2%), di cui è azionista, tramite controllata, la holding Hal, proprietaria di GrandiVision (+7,4% ad Amsterdam), su cui ci sarebbe l’interesse di Essilux (+1,9% a Parigi)

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer