Borsa Shanghai, Finale in negativo su timori utili, occhi su nuovo indice tech

18

La borsa cinese ha chiuso in ribasso, con gli investitori che aggiustano le posizioni dopo la deludente partenza della stagione delle trimestrali. I risultati finora diffusi dagli Usa hanno infatti messo in luce l’impatto della situazione di stallo nella disputa commerciale tra Pechino e Washington.

L’indice ChiNext di Shenzen, composto prevalentemente da tecnologici, subisce il declino maggiore arrivando a cedere quasi 2%, in vista dell’immenente debutto della piattaforma STAR di Shanghai, dalla struttura simile all’indice Nasdaq, che devia attenzione e liquidità.

L’indice delle blue-chip Csi300 e l’indice Shanghai Composite hanno archiviato la seduta entrambi in ribasso dell’1%.

I titoli del comparto terre rare, particolarmente sensibili alle tensioni commerciali, viaggiano in controtendenza. Jl-Mag Rare Earth visitata in maggio dal presidente Xi Jinping, guadagna 3% in chiusura.

Tiene anche il settore aurifero, con Zijin Mining in…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer