Borsa Tokyo rimbalza su segnali taglio tassi Fed, produttori chip in testa

19

L’azionario giapponese ha segnato un rimbalzo dopo la chiusura in negativo di ieri, con il settore dei semiconduttori in testa, e gli asset più rischiosi sostenuti dalle parole ottimistiche di un governatore della Fed sulle aspettative di un taglio dei tassi d’interesse Usa a fine mese.    

L’indice Nikkei ha registrato un rialzo del 2%, dopo un calo del 2% ieri. Il rimbalzo ha portato l’indice sopra alcuni importanti livelli di supporto tecnico, incluse le medie mobili degli ultimi 25 e 50 giorni.    

“Non è sorprendente vedere questo tipo di rimbalzo tecnico dopo il sell off di ieri, ma molti investitori hanno optato per attendere ulteriori e più evidenti prove dall’imminente ondata di dati sugli utili societari”, ha dichiarato Yasuo Sakuma, Chief Investment Officer presso Libra Investments.    

In effetti, il fatturato sull’indice principale della Borsa di Tokyo è stato sottotono a 1…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer