BORSA USA – Microsoft spinge titoli, taglio tassi migliora mood

2

I listini azionari Usa avanzano, in un contesto dove i solidi risultati di Microsoft spingono al rialzo i comparti ‘tech’ e contribuiscono al mood positivo creatosi dopo gli ultimi segnali del presidente della Fed newyorkese, John Williams, sul taglio dei tassi già questo mese.

Microsoft, la società più valutata degli Usa, guadagna il 2,2% grazie alla solidità delle proprie attività cloud che ha permesso di superare le stime degli analisti in una settimana dai risultati misti per le società corporate.

Il comparto ‘tech’ dello S&P si apprezza dello 0,60%, ed è il più performante sull’indice benchmark S&P 500.

I trader hanno rivisto al rialzo del 41% le scommesse per un taglio dei tassi di mezzo punto percentuale durante il meeting Fed del 30-31 luglio, in netto aumento rispetto al 23% della settimana scorsa, come riporta FedWatch del gruppo…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer