Borse ottimiste sull’intervento Fed. Tensione Usa-Iran, si scalda il petrolio

11

MILANO – Le Borse tornano a guardare con ottimismo alla Federal Reserve, scommettendo su un intervento di taglio dei tassi entro la fine del mese. A far tornare alte le quotazioni di una sforbiciata da mezzo punto percentuale al costo del denaro sono state le parole del presidente della Fed di New York, John Williams, che ha indicato come sia la strada più appropriata per intervenire, in una situazione in cui i tassi sono già di per sé a livelli bassi. E’ arrivata poi la precisazione che non si trattava di un messaggio di politica monetaria, ma intanto i rendimenti sui titoli di Stato americani erano già scesi così come un bene-rifugio come lo yen, mentre i future sui mercati americani sono positivi.

In rialzo anche le previsioni di apertura per le Piazze europee, dopo che la Borsa di Tokyo
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer