Brexit, la beffa per i turisti di Sua Maestà: con il calo-sterlina le vacanze sono rincarate

16

LONDRA – Gli inglesi in partenza per le vacanze in Europa hanno trovato ad attenderli una brutta notizia negli aeroporti della capitale: i cambiavalute di Heathrow e Gatwick offrono soltanto 85 centesimi di euro per una sterlina. Qualcuno arriva a 90 centesimi, ma poi si rifà con le commissioni sul cambio. In sostanza, per “comprare” 100 euro, negli aeroporti di Londra servono intorno a 117 sterline.
 
Per i sudditi di Sua Maestà diretti in Spagna, Grecia, Italia, le mete più frequentate, è uno shock. Molti di loro appartengono al ceto medio-basso che fa una settimana di ferie in agosto per andare al caldo, al mare, sulle spiagge del Mediterraneo. Lo stesso ceto che ha votato in massa per la Brexit nel referendum del 2016, lasciandosi manipolare dalla propaganda di Boris Johnson e Nigel Farage secondo cui la causa del disagio popolare era l’Unione Europea…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer