Buoni fruttiferi postali: poche chance di rimborso per quelli pre-1986

43

Risponde Aldo Bissi del comitato scientifico di Ridare, portale di Giuffrè Francis Lefebvre che affronta tutte le tematiche in materia di risarcimento del danno e responsabilità civile.

Occorre premettere che qualunque esame di un singolo caso specifico necessita l’assistenza di un professionista specializzato, considerato il carattere meramente divulgativo della presente rubrica.

Il consiglio preliminare che riteniamo di dare al lettore è dunque quello di sottoporre la documentazione in suo possesso a un avvocato.
Ciò premesso, va osservato che lo stesso articolo da lei citato dava conto del fatto che “poche speranze” potevano nutrire i risparmiatori che avevano acquistato i Buoni Fruttiferi Postali in data anteriore al 1986 (come il lettore riferisce).

Infatti era proprio l’art. 173 del D.P.R. 29.3.1973 n. 156 (Codice Postale) a prevedere che i tassi di interesse dei buoni…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer