Carige: Credito sportivo partecipa al salvataggio, ma con soli 20 milioni

18

L’Istituto di credito sportivo prende parte al piano di salvataggio di Banca Carige. Il cda di venerdì scorso, come riferito dall’agenzia Radiocor, parteciperà alla sottoscrizione del bond subordinato Carige DA 200 milioni che sarà emesso dalla banca. I consiglieri della ‘banca dello sport’, stando alle fonti finanziarie riportate da radiocor, non hanno individuato ostacoli all’operazione dopo aver esaminato un parere legale che ritiene compatibile con lo statuto dell’ente pubblico l’impiego della liquidità in uno strumento finanziario come il bond Carige.

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘div-gpt-ad-4×1-0’);});
Credito Sportivo investirà 20 milioni, importo molto più contenuto rispetto alle cifre circolate nelle scorse settimane che indicavano un investimento fino a 75 milioni. La disponibilità di investitori privati ha evidentemente consentito alla banca…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer