Dollaro a minimi una settimana contro yen su attese taglio tassi Fed

15

Il dollaro scivola ai minimi di una settimana contro lo yen, penalizzato dall’ininterrotto calo dei rendimenti dei Treasuries, dall’affievolirsi dell’ottimismo su un accordo commerciale tra Usa e Cina e dalla possibilità di nuove ostilità sul fronte dei dazi con l’Europa.

I volumi sono tuttavia sottili in vista della festività di domani per l’Independence Day.

I dati macro arrivati oggi sono stati contrastati e non hanno di fatto alterato la direzione del biglietto verde.

I numeri Adp sull’occupazione del settore privato hanno evidenziato la creazione di 102.000 posti di lavoro a giugno, molti più dei 41.000 (rivisti) di maggio. Tuttavia la cifra di giugno è risultata inferiore ai 140.000 previsti dagli analisti.

Dagli indicatori odierni è anche emersa una flessione più forte del previsto delle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione, mentre il disavanzo commerciale degli Usa…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer