G7, Tria ammette preoccupazione su Libra: ‘ci sarà azione di controllo’

15

“Un punto di interesse per tutti è stata la discussione intorno a Libra, questo nuovo tipo di moneta su cui c’è una preoccupazione generale”. E’ quanto ha detto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, a margine dei lavori del G7 a Chantilly. Tria ha aggiunto che tale preoccupazione darà il via a una “azione di controllo”. I timori sulla moneta digitale che Facebook si appresta a lanciare sono così protagonisti della riunione del G7, come conferma anche un articolo del Sole 24 Ore “Il G7 accende un faro su Libra”, che cita anche le parole di Bruno Le Maire, ministro dell’Economia francese:

“Libra non può diventare una valuta sovrana”. Bisogna considerare “tutti i rischi legati al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo internazionale”, ha precisato il ministro.
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer