Giappone: effetto guerra commerciale, esportazioni in calo per settimo mese consecutivo

13

Nel mese di giugno, le esportazioni giapponesi sono scese del 6,7% su base annua, più della flessione del 5,6% attesa dal consensus di Reuters.

Per l’export del Giappone, si tratta del settimo calo consecutivo, provocato dalla guerra commerciale in corso, che vede come novità le restrizioni che Tokyo ha imposto sulle esportazioni verso la Corea del Sud.

Un fattore che lascia sperare è l’accordo bilaterale che dovrebbe essere raggiunto tra il Giappone e gli Stati Uniti, e che dovrebbe essere limitato, tuttavia, soltanto ai settori auto e agricolo.

Nel mese di maggio, le esportazioni giapponesi erano scese del 7,8%.

Male anche le importazioni giapponesi, che sono calate sempre a giugno del 5,2% su base annua, ben peggio del -0,2% stimato e rispetto al -1,5% di maggio.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer