Huawei: al via 600 licenziamenti nella sua divisione americana Futurewei

20

Huawei taglierà 600 posti di lavoro nella sua divisione di ricerca americana Futurewei. I licenziamenti, stando a quanto riporta Reuters, hanno preso il via nella giornata di ieri, come hanno confermato all’agenzia di stampa gli stessi dipendenti. I tagli arrivano due mesi dopo la decisione dell’amministrazione Trump di inserire il nome del colosso cinese attivo nelle infrastrutture per tlc nella lista nera del commercio Usa, rendendo illegale per la divisione americana il trasferimento di tecnologie sensibili alla casa madre. L’inserimento nella lista nera pone anche limitazioni agli acquisti, da parte di Huawei, di prodotti di società hi-tech americane.

Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer