Ifr: Cdp, per ‘panda bond’ inaugurale previsto importo 1 mld yuan

29

Il debutto sul comparto dei ‘panda bond’ da parte di Cassa depositi e prestiti dovrebbe essere di importo di un miliardo di yuan per l’emissione inaugurale.

Lo dice il servizio Refinitiv Ifr, dopo l’annuncio di questa mattina dell’assegnazione del mandato della prima emissione italiana denominata in valuta cinese.

Gli istituti che formano il sindacato di collocamento sono Bank of China in qualità di ‘lead underwriter’ mentre joint lead e underwriter sono China Development Bank, Goldman Sachs Gao Hua Securities, HSBC Bank, ICBC e JPMorgan Chase Bank.

Le emissioni ‘panda bond’ possono essere collocate presso investitori istituzionali sui mercati interbancari interno e offshore.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer