Il dollaro scende tra i segnali di un taglio dei tassi della Fed

26

Investing.com – Il dollaro è perlopiù al ribasso negli scambi della mattinata europea di questo giovedì, proseguendo le perdite cominciate ieri quando il Presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha lasciato intendere che la banca potrebbe tagliare i tassi di interesse in occasione del vertice di politica monetaria in agenda a fine mese.

Alle 3:45 ET (07:45 GMT), l’indice del dollaro, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di rivali dei mercato sviluppati, si attesta a 96,553, in ripresa dal minimo della notte di 96,463. Si trova a circa mezzo punto percentuale in meno rispetto al livello segnato prima della testimonianza di Powell.

Oltre alle dichiarazioni di Powell, che ha messo in guardia dall’estesa “incertezza” che pesa sulle prospettive economiche, dai verbali dell’ultimo vertice di politica monetaria della…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer