Immobili pubblici, via al piano di vendite del Tesoro: beni per 1,2 miliardi

20

MILANO – Parte ufficialmente il piano di cessione degli immobili pubblici che, negli obiettivi del governo, porterà nelle casse dello Stato 1,2 miliardi, di cui 950 milioni solo quest’anno a riduzione del debito.

E’ atteso oggi in Gazzetta ufficiale, dice il Tesoro, il decreto ministeriale dello stesso Mef che contribuisce a definire il perimetro e le modalità di azione del piano straordinario di dismissione previsto dalla Legge di Bilancio. “Il piano, già adottato con apposito Dpcm – spiega il dicastero dell’Economia e delle Finanze – avrà effetti positivi sulla finanza pubblica”.

In origine, il decreto era atteso entro la fine di aprile: era questa la data indicata nella Manovra concordata con Bruxelles alla fine dell’anno scorso. Nelle scorse settimane, dal Demanio era emerso che – pur in assenza dei testi di legge – erano stati avviati i lavori di…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer