Industria: crescita modesta primi 5 mesi

26

Fatturato in “modesta crescita” nei primi 5 mesi dell’anno per l’industria italiana, i cui ricavi sono saliti dello 0,5% a prezzi correnti e sono addirittura scesi dello 0,3% a prezzi costanti.

E’ quanto rileva l’osservatorio sui settori industriali di Prometeia-Intesa Sanpaolo nella newsletter di luglio, in cui viene indicata, tra le cause di una situazione poco più che stagnante, una “prudenza nei comportamenti di spesa delle imprese e delle famiglie italiane”.

Va meglio sul fronte delle esportazioni (+3,5% tra gennaio ed aprile e +2,7% nella media del 2018, mentre le prospettive per l’intero anno sono ancora “dominate dall’incertezza”.

Il “possibile miglioramento del mercato interno” potrebbe infatti essere “controbilanciato dal peggioramento del ciclo internazionale”, legato alla sospensione dei colloqui tra Usa e Cina sui dazi.

Quanto ai settori, “10 su 15 hanno aumentato il giro d’affari – indicano Prometeia e Intesa – ma pesa il calo dell’auto, che penalizza anche la filiera a monte”

Leggi anche altri post Agenzie o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer