L’autogol dei surplus record: così la Germania sta soffocando i suoi cittadini più poveri

40

Schwarz Null: disavanzo zero. E’ il dogma di Berlino che impoverisce l’Europa e, a ben guardare – dice, per la prima volta, in questi giorni, con chiarezza, il Fondo monetario – anche buona parte delle classi medie e popolari tedesche. L’estate è la stagione in cui, al di sotto del clamore per lo sfascio della finanza pubblica italiana, si avverte, ogni anno, il sordo brontolio di economisti e istituzioni finanziarie verso i surplus record della Germania. E’ l’altro grande squilibrio dell’eurozona: non rischia di farla saltare per aria, da un giorno all’altro, come una crisi finanziaria innescata dal debito pubblico italiano, ma la corrode, giorno dopo giorno, bloccando una ripresa economica sostenuta e duratura.

Il tema si ripropone con più forza in queste settimane, perché l’economia europea boccheggia. Draghi ha assicurato interventi di emergenza della Bce. Ma, con i tassi d’interesse sotto…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer