Oro in calo tra le trattative USA-Iran e i dati forti sulle vendite al dettaglio

    14

    Investing.com – Il prezzo dell’oro scende negli scambi asiatici di questo mercoledì, tra i segnali che USA e Iran potrebbero voler tenere dei negoziati.

    Le vendite al dettaglio sono salite dello 0,4% a giugno, superando la stima prevista di un rialzo dello 0,1%. I dati hanno spinto l’interesse all’acquisto del dollaro facendo salire il rendimento dei Buoni del Tesoro e mettendo pressione sul metallo prezioso.

    I future dell’oro con consegna ad agosto sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange vanno giù dello 0,3%, a 1.406,75 dollari l’oncia troy alle 00:36 ET (04:36 GMT). Il metallo prezioso era salito in attesa dei dati sulle vendite al dettaglio, per poi scendere dopo la pubblicazione.

    Intanto, la notizia che il Presidente Donald Trump ed il…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer