Petrolio: sale su tensioni Iran Usa

7

Continua a salire la tensione tra Iran ed Usa e salgono le quotazioni del petrolio spinte anche dai dati delle scorte statunitensi che indicano una riduzione.

I contratti sul greggio wti con scadenza a settembre guadagnano così lo 0,7% a 58,45 dollari al barile mentre il Brent si porta a 65,21 dollari con un aumento di 49 centesimi

Leggi anche altri post Agenzie o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer