Piazza Affari scatenata con Fca, Pirelli e Prysmian. Ruggisce anche UniCredit

27

Martedì decisamente positivo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso a 21.984,11 punti, in rialzo dell’1,14%. In attesa dell’importante meeting Bce di giovedì, il mercato guarda alle indicazioni in arrivo dall’earning season con UBS che ha sfornato utili trimestrali oltre le attese. Tra le banche italiane si sono distinte in positivo Unicredit (+2,7%) e Intesa Sanpaolo (+1,2%), su entrambe Hsbc ha confermato il giudizio buy limando leggermente il prezzo obiettivo in scia alle nuove previsioni di tassi più bassi.

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘div-gpt-ad-4×1-0’);});Unicredit ieri non aveva reagito bene all’indiscrezione lanciata da Bloomberg circa tagli fino a 10 mila unità (11,5% della forza lavoro). “Se confermata, pensiamo che la riduzione della forza…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer