Ponte, ancora scontro Di Maio-Autostrade

25

Ancora scontro tra il vicepremier Luigi Di Maio e Autostrade, dopo un video sul Ponte Morandi postato su Fb dal leader M5S. “Noi andiamo avanti, i Benetton non ci fanno paura”, dice Di Maio nel video di quasi 3 minuti, in cui ribadisce l’intenzione di revocare la concessione ad Atlantia come “un dovere non solo politico, ma morale”.

E cita diversi dati dal “degrado dei piloni9 e 10” evidenziato “nel 2017 dal Politecnico di Milano”, ai conti sulle spese per la manutenzione fino al “prezzo al casello”, salito “in 10 anni del 30%”, facendo guadagnare ad Aspi “solo nel 2016 3,1 miliardi, 624 milioni di utile” che potevano “andare alla manutenzione”

Il video “non rappresenta la verità dei fatti”, replica Autostrade per l’Italia in una nota in cui precisa che “ritiene doveroso rettificare una serie di informazioni e di dati che risultano errati” e ricorda che “chiunque può consultare le informazioni” pubblicate “da tempo nell’area “Dati e fatti della nostra attività” sulla homepage di Autostrade per l’Italia”

Leggi anche altri post Milano o leggi Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer