Prezzo dell’oro giù, riflettori sull’occupazione USA

    11

    Investing.com – Il prezzo dell’oro è in lieve ribasso negli scambi ridotti per festa di questo giovedì, ma resta supportato dalle aspettative di un allentamento della politica monetaria in attesa del report sull’occupazione USA.

    Sul Comex, i future dell’oro scendono di 3,85 dollari, o dello 0,3% a 1.417,05 dollari l’oncia troy alle 8:54 ET (12:54 GMT).

    Malgrado il ribasso, l’oro si avvia a segnare la settima settimana consecutiva in salita, spinto dalla nomina del Presidente Donald Trump di due candidati “cauti” alla Federal Reserve e dall’annuncio a sorpresa che Christine Lagarde sarà il capo della Banca Centrale Europea.

    Per i mercati le notizie indicano che sia la Fed che la BCE seguiranno le aspettative di un allentamento della politica monetaria.

    In un…
    Leggi anche altri post markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer