Saipem, Corte Cassazione algerina cancella multa 4 mln dinari per contratto GK3 del 2009

28

La Corte di Cassazione algerina ha cancellato la multa di 4 milioni di dinari algerini (circa 30.000 euro) nei confronti di Saipem Contracting Algérie (gruppo Saipem), ribaltando la sentenza di primo grado del Tribunale di Algeri nel procedimento “Sonatrach 1”, in relazione alla procedura di gara per l’assegnazione nel 2009 della commessa GK3.

È quanto si legge in un comunicato della oil service.

Il comunicato ricorda che “in particolare, Saipem aveva informato che il Tribunale di Algeri aveva comminato a Saipem Contracting Algérie una ammenda di 4 milioni di dinari algerini, pari all’equivalente al cambio attuale di circa 30.000 euro e aveva disposto di rimettere nella disponibilità della società due conti correnti in valuta locale di Saipem Contracting Algérie, che erano bloccati dal 2010 in relazione al procedimento “Sonatrach 1” e il cui saldo totale è pari, ai valori attuali, all’equivalente…
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer