Sterlina in calo, BoJ stabile; occhi puntati sulla Fed e i dialoghi commerciali in corso

8

Investing.com — La sterlina britannica ha toccato il minimo di due anni questo martedì, le posizioni ferme del Regno Unito e dell’UE fanno aumentare la possibilità di un’uscita senza accordo il 31 ottobre.

Alle AM ET (0700 GMT), la sterlina è salita leggermente a 1,2141 contro il dollaro e 1,0902 contro l’euro, in calo rispettivamente dello 0,6% e dello 0,5% sulla giornata.

La sterlina ha perso il 2,2% contro il dollaro la scorsa settimana e il 3,8% il mese scorso, in quanto la prospettiva di una “hard Brexit” si è trasformata da una possibilità ad un’ “ipotesi di lavoro” per il governo, secondo quanto affermato dal ministro britannico Michael Gove.

Il neo Primo Ministro Boris Johnson ha ribadito luned…
Leggi anche altri post forex o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer