Trasporti, Toninelli ai sindacati: “Rinviate gli scioperi del 24 e 26 luglio”

26

MILANO – Stop agli scioperi del 24 e 26 luglio. È questa la richiesta presentata dal ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli al tavolo sui trasporti in corso al Ministero, anche alla luce dell’attentato di ieri sulla linea dell’alta velocità vicino Firenze che ha già provocato forti disagi. Lo si apprende da fonti presenti al tavolo, che spiegano anche  che il ministro ha inoltre proposto l’istituzione tavolo di interlocuzione.

Tra i soggetti convocati da Toninelli ci sono i sindacati dei trasporti e le sigle professionali, insieme ad Assaereo, Assaeroporti e Assohandlers. Presenti al tavolo le sigle sindacali di categoria Filt Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti. Mercoledì è in programma lo sciopero che dovrebbe coinvolgere treni e, trasporto locale, porti e autostrade mentre venerdì è previsto lo stop del settore aereo.
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer