Trevi: iniziativa Trevi Holding “illegittima e infondata”, mandato a legali

23

Il gruppo Trevi scende in campo dopo la decisione della famiglia Trevisani di presentare ricorso contro la manovra di rafforzamento patrimoniale annunciata ieri dal società. In particolare, l’azienda “contesta recisamente le affermazioni di Trevi Holding e reputa l’iniziativa dalla stessa annunciata illegittima, destituita di qualsiasi fondamento sia nei fatti che giuridicamente, nonché viziata da un palese conflitto di interessi, in quanto chiaramente volta a pregiudicare la prosecuzione della manovra finanziaria e dell’operazione di ricapitalizzazione della società condivisa con i principali azionisti e con le banche creditrici che ne garantiranno il buon esito e positivamente accolta dal mercato”. Lo spiega in una nota di Trevifin che risponde così alla presa di posizione di Trevi Holding (che fa capo alla famiglia Trevisani ).

Trevifin rimarca inoltre “la gravità delle affermazioni di Trevi Holding riguardanti ipotetici e non meglio precisati profili di illegittimità della delibera di aumento del…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer