Tria: Pil +0,2% in 2019 ancora raggiungibile nonostante stagnazione secondo trimestre

    9

    ROMA (Reuters) – L’Italia può ancora chiudere il 2019 con una crescita media annua di +0,2% nonostante la stagnazione del secondo trimestre, ha detto il ministro dell’Economia Giovanni Tria.

    Nel periodo aprile-giugno il Pil italiano ha registrato una variazione congiunturale nulla, dopo un aumento dello 0,1% nel periodo gennaio-marzo seguito a due trimestri consecutivi di contrazione, ha reso noto oggi Istat.

    “Il dato era atteso e riflette in larga parte il rallentamento in atto nell’economia dell’eurozona”, ha commentato Tria.

    “La previsione di crescita media annuale del DEF (+0,2%) è ancora raggiungibile. Dobbiamo perseverare nello sforzo di rilanciare la crescita dell’economia in un contesto di stabilità finanziaria e sostenibilità sociale ed ambientale”, ha aggiunto.

    markets o leggi originale


    Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer