Ue, i tecnici della Commissione: stop alla procedura contro l’Italia

10

MILANO – Niente procedura per deficit eccessivo nei confronti dell’Italia. Sarebbe questa l’indicazione fornita dai capi di gabinetto dei commissari europei, secondo quanto anticipato da Radiocor. Gli sherpa sarebbero quindi concordi nel non raccomandare all’Ecofin l’avvio della procedura contro il nostro Paese, alla luce delle rassicurazioni sui conti fornite lunedì con l’assestamento di bilancio e il decreto che “congela” le minori spese da reddito di cittadinanza e quota 100. La riunione dei commissari europei è ancora in corso.
Leggi anche altri post Economia o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer