Whirlpool: tavolo al Mise, Di Maio propone decontribuzione nei prossimi 15 mesi

15

Il Ministro Di Maio, sindacati, enti locali e la Whirlpool presenti al tavolo oggi indetto presso il dicastero dello Sviluppo economico. Durante l’incontro, rende noto il Mise, i rappresentanti dell’azienda hanno illustrato cinque opzioni per garantire la salvaguardia dello stabilimento di Napoli, che vede coinvolti circa 420 lavoratori.

googletag.cmd.push(function() {googletag.display(‘div-gpt-ad-4×1-0’);});Tra le ipotesi presentate – si legge nella nota – è stato deciso di proseguire il confronto su quelle che prevedono di investire nei prodotti di alta gamma, di spostare in Italia alcune produzioni realizzate all’estero e di individuare una nuova mission per il sito di Napoli, attraverso la realizzazione di un nuovo prodotto.
Categoricamente esclusa la possibilità di procedere a uno spostamento delle produzioni tra gli stabilimenti presenti in Italia…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer