Aste di fine mese, partenza soft con Ctz per massimi 2 miliardi

15

Al via oggi il trittico di aste di fine mese. Si parte con l’asta di CTZ a 2 anni (scadenza giugno 2021) per un ammontare compreso tra un minimo di 1,75 miliardi e massimi 2 miliardi. Il Tesoro rimarca come ciascun operatore può formulare al massimo 5 offerte. Sono ammesse a partecipare all’asta le banche italiane, comunitarie ed extracomunitarie, nonché le società di intermediazione mobiliare e le imprese di investimento comunitarie ed extra comunitarie indicate nei decreti recanti l’emissione dei suddetti titoli.

Domani sarà invece il turno di BOT a 6 mesi per un importo di 6 miliardi di euro. I BOT sono posti all’asta con il sistema di collocamento dell’asta competitiva, con richieste degli operatori espresse in termini di rendimento. Ciascuno degli operatori partecipanti alle aste…
Leggi anche altri post Agenzie o leggi originale


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer