Bari regge l’urto della fuga dal Sud grazie a piano casa, turismo e Ict

9

Con l’Abruzzo e la Sardegna, la Puglia, dice l’ultimo rapporto Svimez, è tra le regioni del Sud che col suo +1,3 per cento registra nel 2018 uno dei migliori tassi di sviluppo (4,5 dal 2015 al 2018 ma dal 2008 al 2018 c’è stato -6,7). Bari perde il 2 per cento di popolazione nel quadriennio 2014-2018 (320.862 abitanti al 31 dicembre scorso, 327.361 nel 2014) ma l’aumenta dell’1,8 in dieci anni partendo dal 2008. Il valore aggiunto procapite, nel capoluogo di regione, è passato dai 15.272,32 euro del 2000 ai 19.635,08 dell’anno scorso mentre nella graduatoria nazionale decrescente, lo stesso valore aggiunto, partito dal 72esimo posto nel 2000, dopo lo scivolone…
Leggi anche altri post su Economia o leggi originale
Bari regge l’urto della fuga dal Sud grazie a piano casa, turismo e Ict


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer