Borsa: Europa risale, Milano +1%

81

Invertono la rotta le principali Borse europee a parte Londra (-0,33%), in linea con il cambio di passo dei futures Usa.

Archiviato il calo del Pil trimestrale della Germania, gli investitori guardano con maggior fiducia alla guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina dopo le aperture del presidente americano Donald Trump.

Milano (Ftse Mib +1%) si conferma la migliore, seguita da Madrid (+0,45%), Francoforte (+0,31%) e Parigi (+0,12%).

In rialzo a 192 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi dopo il ritorno delle incertezze su una soluzione della crisi di governo.

Proseguono comunque gli acquisti sui bancari Banco Bpm (+2,2%), Bper (+1,7%), Unicredit (+1,34%) e Ubi (+1,1%), mentre riducono il calo Standard Chartered (-1,6%) e Barclays (-0,49%).

Quasi invariata SocGen (-0,02%), meglio Commerzbank (+0,42%), che gira in positivo

Leggi anche altri post Agenzie


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, senza intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer